Seleziona una pagina

Blog & News

Esperienza, Competenza e Professionalità al Servizio del Cliente
Assegno ordinario di invalidità: cos’è e chi può richiederlo

Assegno ordinario di invalidità: cos’è e chi può richiederlo

Cos'è l'assegno ordinario di invalidità, chi può richiederlo e come: tutto quello che devi sapere. Nell’ ambito della Previdenza sociale tutti o quasi hanno sentito parlare di invalidità civile e di indennità di accompagnamento. Di sicuro pochi, almeno tra i non...

Causa di servizio, come funziona e quando viene riconosciuta

Causa di servizio, come funziona e quando viene riconosciuta

Come ottenere il riconoscimento della causa di servizio e cos'è e a cosa serve il Modello C. La causa di servizio è il riconoscimento di infermità o lesioni che sono riconducibili all’attività di servizio svolta. Ciò significa che un dipendente pubblico appartenente...

Contenzioso bancario, cos’è e come si risolve

Contenzioso bancario, cos’è e come si risolve

In cosa consiste il contenzioso bancario, quando e perché si avvia questa procedura e come si risolve. Il contenzioso bancario si riferisce alle procedure stragiudiziali e giudiziali per risolvere problemi di natura finanziaria tra il cliente e la banca. Si tratta di...

Trust e fondo patrimoniale, cosa sono e quali sono le differenze

Trust e fondo patrimoniale, cosa sono e quali sono le differenze

Nell'approfondimento odierno ci soffermeremo sulle differenze tra Trust e Fondo Patrimoniale, due istituti solitamente utilizzati per proteggere il proprio patrimonio. Qualche giorno fa abbiamo introdotto l’argomento delle tutele patrimoniali, cioè di quelle azioni...

Studio Legale Avv. Giulio Iannotta

Via Pennino, 6 - 82019 Sant'Agata de' Goti (BN)
P.I.:01395560624

Orari di apertura

Lun-Ven: 17:00 - 20:00

Richiedi una consulenza

Quesiti

Per porre un quesito allo studio è necessario formularlo per via telematica a mezzo e-mail scrivendo a avvgiulioiannotta@puntopec.it o inviarlo per lettera all’indirizzo dell’ufficio.
Sarà cura dei professionisti di volta in volta incaricati analizzarlo, studiarlo e dare risposta al medesimo.
Il costo del parere varierà a seconda del contenuto del quesito posto e dei tempi in cui lo stesso è richiesto; l’ammontare sarà quantificato in conformità alle tariffe forensi vigenti.
Tale somma sarà comunicata all’interessato dopo che lo studio avrà ricevuto il quesito rispetto al quale il parere è richiesto e sarà poi facoltà dell’utente, una volta reso noto il costo, richiedere la predisposizione e la trasmissione del parere.